Gli sportivi e gli atleti, a causa del dispendio calorico energetico legato all’attività fisica, hanno necessità di assumere una serie di nutrienti indispensabili, per far fronte alle necessità energetiche e metaboliche dell’organismo e per ripristinare le scorte consumate con l’attività.

Lo sapevi che ogni tipo di sport ha una diversa esigenza energetica?

Le attività sportive non sono tutte uguali: si differenziano in base alla durata e all’intensità del gesto atletico. In particolare gli sport possono essere classificati in:

  • attività sportive di Endurance (o di durata) con prevalente componente aerobica: qui si ha il massimo sforzo di cuore e polmoni per fornire ossigeno e produrre energia. Sono attività che richiedono notevole resistenza fisica e in cui è fondamentale, per il lavoro muscolare, il perfetto equilibrio tra consumo e reintegro delle sostanze energetiche.
  • attività sportive miste (aerobiche-anaerobiche) caratterizzate da sforzi intensi di breve durata intervallati da periodi di minor sforzo. Durante gli sforzi intensi viene consumata energia già contenuta nel muscolo non utilizzando l’ossigeno introdotto con la respirazione. In realtà molte attività sportive, fra cui tutti gli sport di squadra, sono la combinazione di esercizi aerobici e anaerobici.

Sport

Quando assumere l’integratore?

Per le varie attività sportive è poi particolarmente importante disporre di formulazioni specifiche in base al momento di assunzione:

PRIMA – È di fondamentale importanza ottimizzare la disponibilità di carboidrati e aminoacidi potenziare la risposta muscolare.

DURANTE – È estremamente importante garantire l’apporto di carboidrati prontamente utilizzabili da parte dei muscoli impegnati nello sforzo e compensare le perdite di liquidi ed elettroliti perché la disidratazione comporta stanchezza.

DOPO – Bisogna reintegrare rapidamente le proteine per la riparazione dei tessuti muscolari sollecitati o danneggiati.

Attenzione, però, non tutti gli integratori sono di uguale qualità, il consiglio è quello di scegliere sempre gli integratori a minor impatto fisiologico, ovvero quelli che lasciano meno “scorie” nel nostro organismo. Vieni a scoprire quali sono.

E tu che integratore sei?